Formato gerarchico necessario, ma... impossibile?

Crare formati scheda e liste valori statiche e dinamiche. A cosa servono le sezioni e come si utilizzano.

Moderatore: Moderatori

Rispondi
Carlo de Curia
Messaggi: 6
Iscritto il: venerdì 1 settembre 2017, 20:32
Versione FileMaker: FM Pro 17
Sistema operativo: Win 7

Formato gerarchico necessario, ma... impossibile?

Messaggio da Carlo de Curia » venerdì 30 agosto 2019, 19:23

Salutazioni e grazie in anticipo a chiunque si prenderà la briga di leggere il mio dilemma.

Riprendendo una vecchia questione che avevo postato in questo forum a dicembre 2018, sto realizzando una soluzione complessa (per me) che gestirà il workflow di un gruppo editoriale composto da più sotto-marchi. La soluzione è composta da parecchie relazioni molti-a-molti. Prendiamo in esame il gruppo di dati oggetto del mio thread.

Tabella AUTORI - Tabella MANOSCRITTI - Tabella EDITORI
La tabella AUTORI è collegata alla tabella MANOSCRITTI tramite una tabella AUT-MAN.
La tabella MANOSCRITTI è collegata alla tabella EDITORI tramite una tabella MAN-EDI.

Tenete presente che:

A) Un autore può inviare più manoscritti.
B) Un manoscritto può essere inviato a più editori.
C) Un manoscritto può essere scritto da più autori!

Il punto C è quello che mi sta facendo impazzire. Vediamo se riesco a spiegarvi, perché non è facile manco per me.

Ho un formato in cui devo vedere a colpo d'occhio gli autori, cosa hanno scritto e a quale marchio lo hanno inviato. Ho già creato il formato, è esteticamente funzionale, ma a seconda della mia scelta ha un grave problema oppure ne ha un altro.

Schema del formato:

AUTORE (riassunto parziale per ID_Autore)
-----MANOSCRITTO (riassunto parziale per ID_Manoscritto)
----------CORPO (mostra i record di MAN-EDI)

Tramite vari script, la compilazione dei campi nelle varie tabelle è testata ed efficace. Vado di esempi:

Luca (A1) invia Poesie (M1) all'editore Alfa (E1).
Record AUT-MAN: A1 | M1
Record MAN-EDI: M1 | E1

Giovanni (A2) invia Racconti (M2) all'editore Beta (E2).
Record AUT-MAN: A2 | M2
Record MAN-EDI: M2 | E2

Claudia (A3) invia Romanzo (M3) all'editore Gamma (E3) e anche all'editore Delta (E4).
Record AUT-MAN: A3 | M3
Record MAN-EDI: M3 | E3
Record MAN-EDI: M3 | E4

E così via... ovviamente se Giovanni (A2) scrive poi un altro libro, diventerà A2-M4 e ancora di logica in avanti.
Ora complichiamo la cosa:

Marco (A4) e Simona (A5) inviano insieme un Saggio (M4) all'editore Alfa (E1) e anche all'editore Beta (E2).

Quindi avremo:

Record AUT-MAN: A4 | M4
Record AUT-MAN: A5 | M4
Record MAN-EDI: M4 | E1
Record MAN-EDI: M4 | E2

Ecco il dilemma su cui sono fermo da un anno. Ho capito questo:

Se il mio formato mostra i record di AUT-MAN, io posso cercare indifferentemente "Marco" o "Simona" ed otterrò come risultato il nome dell'autore in alto (Riassunto parziale per ID_Autore), il relativo manoscritto al centro (Riassunto parziale per ID_Manoscritto), ma in basso soltanto l'editore Alfa, perché è il primo che ho registrato.

Se il mio formato mostra i record di MAN-EDI, io posso cercare "Marco" o "Simona" ed otterrò come risultato soltanto il nome dell'autore che ho registrato per primo, in questo caso "Marco". Se cerco "Simona", l'autore che mi esce è "Marco". Di seguito vedo correttamente il Saggio nella sezione centrale e tutti gli editori a cui è arrivato quel saggio nella sezione in basso.

Mi sembra veramente il gioco delle tre carte. Non riesco ad uscirne in nessun modo... qualcuno di voi è in grado di aiutarmi?

Infinite grazie in ogni caso. Grazie davvero.
Valerio

Rispondi